Festival dell’Oriente Fiera Roma alla scoperta dell’antico e del moderno

Festival dell'Oriente - Fiera di Roma 2014Dal prossimo venerdì 30 maggio fino a lunedì 2 giugno, avrà luogo a Roma il Festival dell’Oriente per esplorare l’universo della cultura orientale con colori, musiche e profumi di terre lontane.

Nella capitale ci aspetta un grandissimo happening dedicato dedicato al mondo orientale ed a tutti i suoi aspetti tradizionali e moderni, il tutto ospitato nella grande Fiera di Roma, l’enorme quartiere fieristico polifunzionale di oltre 390.000 mq, il polo espositivo tra i maggiori e più accreditati d’Europa.

Dopo l’ennesimo straordinario successo riscosso della sua sesta edizione, tenutasi a fine Aprile a Milano, quest’anno avremo modo di imparare a conoscere l’Oriente con una nuova carica di novità a partire dalla location.
Locandina Festival dell'Oriente - Fiera Roma 2014
Ci attenderanno mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali che si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo ed avvincente susseguirsi di show, incontri e seminari provenienti dall’India, Cina, Giappone, Thailandia, Indonesia, Marocco, Filippine, Malesia ,Vietnam, Tibet, Mongolia, Nepal, Birmania, Corea, Cambogia ed altri paesi limitrofi.

Numerosi gli spettacolari esibizioni che avranno modo di lasciarvi a bocca aperta come il concerto di tamburi giapponesi eseguito dai “MASA DAIKO” uno dei gruppi più famosi ed ambiti al mondo o la suggestiva danza del leone, spettacolo della tradizione cinese, stavolta con una grande novità per l’Italia: ben due i leoni che danzano ed eseguono la loro difficile coreografia sospesi sui pali a quasi 2 metri di altezza.


Potremo interagire e sperimenta gratuitamente decine di terapie tradizionali, visitare il settore dedicato alla salute e al benessere con i suoi padiglioni dedicati alle terapie olistiche le discipline bionaturali,lo yoga, ayurvedica, fiori di bach, theta healing, meditazione, spazio vegano, reiki, massaggi, ci kung, tai chi chuan, shiatsu, tuina, bio musica, rebirthing, integrazione posturale, e molte altre ancora.

La gastronomia è un altro motivo importantissimo per non perderci l’evento. Avremo modo infatti di degustare i piatti tipici nei numerossisismi stand gastronomici e i ristoranti, tutti muniti di sedie e tavoli che sono stati inseriti nelle aree dedicate a ciascun paese. Faranno così capolino specialità culinarie Giapponesi, Cinesi, Indiane, Tailandesi e vegetariane e anche piatti dal vero sapore esotico provenienti da paesi da molti sottovalutati dal punto di vista gastronomico ma che invece sapranno stupirci per i loro gusti unici e la loro bontà.

Il Festival dell’Oriente insomma è una tappa veramente interessante e imperdibile per tutti coloro che vogliono lascairsi trasportare nella magia dell’oriente alla scoperta del legame indissolubile tra le antiche tradizioni e le moderne evoluzioni. (“http://festivaldelloriente.net/”)

Agevolazioni per chi viaggia per voltare alle Elezioni Europee 2014
Sconto del 15% Italo Treno per raggiungere Rimini Wellness