La migliore notte 2014 per vedere le stelle cadenti è il 12 agosto

Sciame meteorico delle Perseidi
Se durante la notte di ieri, la notte si San Lorenzo, non siete riusciti ad avvistare nemmeno una stella cadente (lo sciame meteorico delle Perseidi) non preoccupatevi. Avete infatti ancora due giorni per tentare di vederne una ed esprimere il vostro desiderio più ardente.

Secondo gli esperti infatti sarà proprio la notte a cavallo tra il 12 e il 13 agosto, poco dopo le due di mattina il momento migliore per godersi lo spettacolo.

Il picco delle meteore di San Lorenzo, è quindi previsto per domani quando la super luna di questi giorni avrà iniziato la fase calante, tornando a regalarci un buio cielo stellato.

Pensate che nei momenti di maggiore attività, quando la terrà so troverà nella giusta traiettoria, sarà possibile osservare ad occhio nudo quasi cento stelle cadenti in un ora.

La direzione consigliata in cui guardare è quella posta nord-est, se non riuscite ad orientarvi questa potrebbe essere una buona occasione per utilizzare la bussola integrata nel vostro iPhone.

Il fenomeno comunemente noto come le stelle cadenti di San Lorenzo, è caratterizzato in realtà da frammenti di meteore, in gergo denominate come lo sciame meteorico delle Perseidi, nome derivato dalla costellazione di Perseo.

Le scie luminose quindi generate dai detriti diffusi dalla cometa nel corso delle sue orbite precedenti che sbattendo contro l’atmosfera a una velocità pari a 59 chilometri al secondo, si incendiano creando delle “palle di fuoco” che è possibile vedere dalla Terra.

Scegliete quindi un buon punto isolato, una bella spiaggia magari, lontano dai centri urbani e dagli inquinamenti luminosi e apprestatevi a godervi lo spettacolo.

Mareviglioso 2014 a Polignano programma serate ed ospiti
Pericolo squalo ad Ostia ma nessun attacco all'uomo