Agevolazioni per chi viaggia per voltare alle Elezioni Europee 2014

Mancano davvero pochi giorni alle elezioni Europee 2014, che vedranno per il prossimo 25 maggio il rinnovo del Consiglio europeo.
Come per ogni elezione, anche quest’anno sono garantite agevolazioni per gli elettori che si trovano fuori dalla città di residenza e vogliono rientrare per avere il proprio diritto di voto.
Agevolazioni per chi viaggia - Elezioni Europee 25 Maggio 2014
Le varie agevolazioni variano in base al mezzo di trasporto scelto.

Scegliendo Trenitalia, il passeggero ha il diritto a una riduzione del 60% sui biglietti nominali su tratte regionali e del 70% sulla tariffa base di tutti gli altri treni, compreso il servizio cuccette. agevolazione valida per biglietti di seconda classe, comprensivi di andata e ritorno. Per tali agevolazione è necessario rivolgersi ad una biglietteria con documento d’identità e tessera elettorale che sovra essere mostrata anche al ritorno con il timbro del seggio.

Le agevolazioni arrivano anche per i voli con Alitalia, con sconti del 40% su biglietti di andata e ritorno, escluse le tasse aeroportuali. Anche in questo caso proprio come per il treno, è necessaria la stessa documentazione per usufruire dell’agevolazione.

E’ prevista un esenzione del pedaggio autostradale per gli elettori residenti all’estero, presentando la solita documentazione al casello autostradale.

Infine le tariffe agevolate sono disponibili anche per i traghetti grazie a Tirrenia, con uno sconto del 60% sul prezzo ordinario, applicabile su posti di prima e scenda classe, presentando anche qui la solita documentazione.