Cellulare e Tablet permessi in volo dalla British Airways

Aereo British Airways
Da ormai più di un mese, secondo la Federal Aviation Administration, più comunemente conosciuta come FAA, sugli aerei è possibile utilizzare in modalità aereo diversi device elettronici come smartphone e tablet, sia in fase di volo che in decollo.
Lentamente le compagnie di tutto il mondo stanno adeguandosi a questa nuova politica, prima fra tutte la Scandinavian Airlines.

In Europa invece la prima a permettere smartphone, tablet e computer accesi durante il volo è la British Airways, notizia resa nota proprio ieri con un annuncio rilasciato dalla stessa compagnia britannica. Anche se resta ancora proibito mantenere attivi a bordo il WiFi e rete cellulare, sembra comunque un buon inizio.

“Dopo il parere favorevole dell’Autorità per i voli civili britannica, la decisione determina che a partire da oggi, i passeggeri della British Airways saranno autorizzati a utilizzare i loro tablet, telefoni e lettori e-book in modalità aereo dall’imbarco fino all’uscita dall’aereo”.

La European Aviation Safety Agency ha infatti accolto solo a dicembre la decisione presa dalla FAA, ma per molti il vero passo avanti sarà avere internet e effettuare telefonate in volo.
Anche se tecnicamente ci chiediamo come questo sia possibile ad altissime altitudini dei voli di linea e nel bel mezzo degli oceani per tratte intercontinentali.